Classificazione Clips : Favorite o Rigettate.

Vediamo ora come selezionare le nostre clips decidendo,  quali sono da rigettare e quali sono favorite,  ed infine daremo ad ogni clip una parola chiave “Keyword”  che ci permetterà di organizzarle in situazioni ben distinte.

Finakl Cut Pro X

Favorite o Rigettate

Cliccando sulla stellina verde o rossa decidiamo la sorte di quella clip, Verde = Favorita e Rossa = Rigettata, la bianca serve a togliere questa classificazione e a riportare la clip al punto di partenza ovvero nessuna valutazione.

Un filtro (menu a tendina in alto) ci da la possibilità a fine selezione di visualizzare solo le clip che ci interessano (Favorites) oppure quelle rigettate (Rejected).

Possiamo nascondere le rigettate per mantenere solo quelle che useremo nella timeline.

Possiamo infine visualizzare quelle senza valutazione o senza parole chiave e infine tutti questi casi insieme ovvero,  vedremo tutte le clips,  indipendentemente dalla valutazione.

In automatico le clips quindi saranno “nascoste” o “visualizzate” a seconda del filtro impostato nell’ “Event Browser”.

In questa maniera, alla fine della nostra analisi di tutte le clips video importate, selezionando dal menu a tendina cosa ci interessa vedere, avremo una chiara panoramica di cosa tenere in considerazione per il passaggio definitivo, quello di videoediting poiché nel nostro “Event Browser” comparirà solo il contenuto video desiderato.

Nota: Questa classificazione non cancella i vostri files, li classifica solamente, gli originali non vengono toccati. Lo stesso dicasi per le “keywords”, le associazioni avvengono a livello “logico” in Final Cut Pro X, non a livello “fisico” sui vostri files video originali.

Queste informazioni quindi sono registrate nell’applicazione, non dentro ogni clip video.

Assegnazione  delle “Keywords” al materiale video.

Final Cut Pro X

Pulsante “Keywords”

Proseguendo in questa classificazione , cliccando invece sul pulsante a forma di chiave accederemo al pannello di controllo delle “Keywords”.

Nell’esempio in figura vi sono già inserite alcune parole chiave (salto, primo piano etc. ) , selezionando una clip e digitando nel campo testo la mia parola chiave “salto” ( evidenziato dalla riga blu) non solo associo la clip (tag) a quella parola ma,  oltremodo,  il pannello la memorizza in prima posizione, seconda, terza e così via.

Pannello “Keywords”

Premendo quindi la combinazione di tasti CTRL + 1 oppure 2 , 3, etc. etc. ,  dopo aver selezionato una nuova clip, posso “taggare” cioè’ associare la mia parola chiave alla nuova clip e così via per tutte le altre.

In ultimo la combinazione CTRL+ O (zero) rimuove tutte le parole chiave dalla clip o clips selezionate.

Che cosa accade nell’evento ? Sotto la cartella evento (“SLOW MOTION” in questo caso) compariranno delle “sottocartelle” (ma non lo sono ) che fungono da “contenitori” che raggruppano le clips per la data parola chiave.

Se cliccate queste “voci” vedrete apparire solo le clips che hanno quella parola chiave inserita in precedenza. In questa maniera il vostro “girato” importato nell’evento, sara ben organizzato.

Saprete così’ da subito dove trovare le inquadrature di persone, panorami, primi piani, mezzo busto, scene di azione etc.etc.

Tutto catalogato e organizzato secondo le vostre esigenze,  prima di iniziare il vostro montaggio video.

Final Cut Pro X

classificazione con “keywords”

Analogamente se avessi usato la parola chiave “persone” (associata alle clips visualizzate in precedenza) , avrei potuto vedere tutte le clip che contengono persone, molto utile quando abbiamo girato video per delle ore filmando differenti soggetti / situazioni.

Riassumendo , a seguito della nostra selezione avremo clips favorite, rigettate e/o associate a parole chiave.

Come lo sappiamo ? dal colore della linea orizzontale che viene posta su ogni clip:

Verde = “Favorita”, Rossa = “Rigettata”, Blu = “Keywords” associata .

Final Cut Pro X

Colori delle clips